CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

23 agosto 2018   
Estate: dolce fare niente?
di Paolino Paperino

La parola latina otium, dalla quale deriva l'attuale ozio (il padre dei vizi???) esprime, in realtà, un concetto molto interessante per gli antichi romani, che val la pena di rispolverare e 'mettere in valigia' per accompagnare queste meravigliose settimane che ci porteranno lontano dai familiari muri azzurri del Meneghini, pronti a lanciarci in attività inconsuete.
Nell’antichità il concetto di "’otium" si contrapponeva a quello di "negotium": mentre quest’ultimo indicava letteralmente gli affari commerciali e le varie occupazioni che ogni cittadino svolgeva per il bene della sua città, per ozio i latini intendevano tutto ciò che era lontano dall’attività pubblica: l’otium era la cura di sé e della propria saggezza, che per molti latini significava attività di contemplazione (non del vicino di ombrellone!) e di studio.

Cicerone ritiene che l’otium e il negotium siano ugualmente importanti e dovrebbero essere praticati allo stesso modo a fasi alterne (De oratore), quindi, visti i nove mesi di scuola, dovremmo adoperarci affinché l'otium di queste poche settimane sia così intenso da essere all'altezza ed essere quindi in grado di compensare!

Orazio, il poeta latino del 'carpe diem', sostiene che l’otium rende liberi dalle ambizioni (e pazienza la media dell'otto!) e ci libera dalla corsa di chi si affanna a svolgere l’uno o l’altro compito, spalancandoci al contempo la via che conduce alla felicità.

Ancora più interessante la posizione di Ovidio, che definisce l’otium una condizione imprescindibile affinché egli riesca a svolgere l'attività letteraria; se non vi sentite scrittori, vi può interessare l'altro aspetto che Ovidio sottolinea, dicendo che "Venere ama il tempo libero; tu che vuoi la fine di un amore datti al lavoro e sarai al sicuro; l'amore di ritira di fronte al 'negotium'.
E allora ... buon otium a tutti.


SempPuò inoltre essere di aiuto quando si vuole porre fine ad un amore. Proprio nei Remedia amoris scrive:

VENERE AMA IL TEMPO LIBERO; TU CHE VUOI LA FINE DI UN AMORE DATTI AL

visite articolo: 491

 

componente del giornale web
Il Meneghini - periodico on line dell'IIS Meneghini di Edolo (BS)
diretto da
Paola Trotti
Istituto superiore
Istituto di Istruzione Superiore "F. MENEGHINI"
di Edolo (BS)