CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

06 dicembre 2018   
MILLIE BOBBY BROWN, IL POTERE GIOVANILE
di Lavinia Turco

Millie Bobby Brown, attrice 14enne che ha fatto il suo debutto grazie alla serie televisiva Netflix Stranger Things, in occasione della giornata mondiale dell’infanzia presso l’Empire State Building di New York, è stata nominata la più giovane ambasciatrice “di buona volontà” dell’UNICEF. L’organizzazione globale che si occupa di promuovere e migliorare le condizioni di vita di bambini , ha scelto proprio la piccola protagonista della serie americana come simbolo delle campagne che porta avanti dal 1964.
«È un sogno che diventa realtà essere un’ambasciatrice dell’UNICEF» ha dichiarato Millie che utilizzerà il suo successo e questo importante incarico per sensibilizzare i giovani su tematiche come il bullismo, la violenza e i diritti negati. Per lanciare l’impresa è stato promosso uno spot dove Millie Bobby Brown è protagonista accanto a Liam Neeson, Lilly Singh, Dua Lipa e Orlando Bloom e promuove la campagna #GoBlue, invitando ad utilizzare, per la giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza, il colore blu per celebrare l’organizzazione.
«Millie utilizzerà la sua passione e la sua dedizione per difendere i diritti dei bambini e dei giovani meno fortunati» ha dichiarato con fierezza Hanrietta Fore, direttrice dell’UNICEF.

visite articolo: 677

 

componente del giornale web
Any Think Junior
diretto da
Giovanna D'Agostino
Secondaria I°
Istituto Massimiliano Massimo
di ROMA (RM)