CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

26 settembre 2018   
“Fratelli d’Italia” è ufficialmente l’inno nazionale italiano
di Tonina Mori

“Fratelli d’Italia” è ufficialmente l’inno nazionale italiano. Il Senato approva la legge con 71 anni di ritardo

La commissione Affari costituzionali ha approvato il disegno di legge sul riconoscimento del "Canto degli Italiani" di Goffredo Mameli come inno nazionale. Con 71 anni di ritardo, l’inno di Mameli è ufficialmente l’inno nazionale italiano.
La commissione Affari costituzionali ha approvato il ddl sul riconoscimento del “Canto degli italiani” di Goffredo Mameli come inno nazionale. Passata alla Camera nell’ottobre 2017, l’approvazione di questa legge colma un buco legislativo che si trascinava dal 1946, quando la canzone fu scelta come inno nazionale provvisorio. Da allora, nessuna legge lo aveva reso definitivo.
L’inno di Mameli era stato scelto – in via provvisoria – durante un Consiglio dei ministri del 12 ottobre 1946 presieduto da Alcide De Gasperi.
L’inno, composto da sei strofe, fu scritto da Goffredo Mameli il 10 settembre 1847. Musicato da Michele Novaro nel novembre dello stesso anno, fu adottato per la prima volta a Genova durante una festa popolare. Dopo i moti del 1848, fu adottato dai volontari che combattevano nella guerra di Lombardia contro l’Austria divenendo il canto risorgimentale più popolare.

visite articolo: 211

 

componente del giornale web
IL GIORNALE DEL DUEMILA
diretto da
Anna Maria Galimi
Secondaria I°
Docenti e studenti
di Nerviano (MI)