CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

20 aprile 2017   
Morgan VS Rudy Zerbi: Morgan fuori da Amici!
di Giulia Renzi

Nella 4° puntata del serale di “Amici” ,andata in onda sabato 15 Aprile 2016 , abbiamo assistito a una forte lite tra Morgan, coach della squadra bianca, e Rudi Zerbi, storico insegnante di amici e discografico che momentaneamente è nella squadra blu in questa edizione di “Amici”.
La discussione è nata quando Mike Bird ha chiesto a Elisa e ai professori della squadra Blu cosa ne pensassero delle assegnazioni di Morgan. "Non mi sono mai permessa di parlare e giudicare il lavoro di un'altra persona, però spalleggio questa cosa perché la reputo vera. Io penso che voi possiate fare davvero meglio di così" è stata la replica della coach dei Blu : Elisa, appoggiata da Zerbi che ha aggiunto: "I pezzi che vengono assegnati ai ragazzi non devono essere esaltazione dei giudici". Morgan allora non ha resistito nel rispondere dal produttore discografico :"Non dire stronzate, stai dicendo una cosa orrenda" e abbandona lo studio subito dopo essersi sentito chiamare “tiranno”.È evidente l’odio reciproco che ci sta tra Morgan e Zerbi e l’insegnante ha voluto smentire le affermazioni di Morgan pubblicando un post su Facebook riguardo al trattamento che “Amici” riserva ai ragazzi del talent: "Sono padre di quattro ragazzi e non posso tollerare quando qualcuno parla di manipolazione, di schiavitù, di malafede. Se i ragazzi di Amici fossero trattati come schiavi o manipolati, non tornerebbero regolarmente a trovarci, anche dopo tanto successo, dischi venduti e quindi senza il bisogno tornare in un posto che li avrebbe fatti soffrire. Scusatemi, sono stato zitto fino ad ora ma non ce la faccio più a digerire certe infamie. Torno a scuola, alla musica e da oggi non mi curerò più di queste esternazioni da "bimbiminkia"(cit.)".
Ma Rudi non scrive solo questo, sempre su Facebook ha voluto dire la sua pubblicando un lungo post: "Il mio incontro con Amici risale al 2008. Da quel momento ho vissuto giorno e notte dentro alla scuola ed ho visto tanti talenti, ma soprattutto tanti giovani. Ragazzi con un sogno, con tanta voglia di farcela, di applicarsi, di credere in un sogno. Ho riso, pianto, gioito, discusso con tanti di quei giovani e la cosa più bella è che con tanti di loro sono sempre in contatto, in rapporti meravigliosi. Non importa se fossero nella mia squadra, se li avessi criticati o sostenuti: quello che ha sempre fatto la differenza è il rispetto, la consapevolezza che si possono avere gusti diversi, ma comune è l'intento".
Morgan, ormai ex coach di “Amici” contesta il modo in cui “Amici” ha raccontato il suo addio al talent. Nell'ultima settimana sono volati gli stracci, con Morgan che ha più volte mosso accuse all'organizzazione del talent, contestando di essere stato escluso. Cosa che ha ribadito anche ieri mattina, con un lungo post su Facebook in cui ha ulteriormente spiegato le sue ragioni: “
Tutta questa sceneggiatura trabocchetto che ha portato alla mia vistosa uscita di scena, con rientro, usata anche come trailer promozionale sembrerebbe avere a che fare con la notizia di cui in questi giorni si è molto parlato e cioè l’aver abbandonato il ruolo di direttore artistico, ma non è così perché quella decisione è stata presa al culmine di uno stato di malcontento iniziato sin dalla prima puntata per non essere riuscito a svolgere con serietà e impegno il mio lavoro, che è stato vanificato, disperso, delegittimato da chi mi aveva assunto nonostante conoscesse benissimo chi sono, che cosa faccio, e come lo faccio.La questione dei litigi coi ragazzi è una scusa non tanto felice, non tanto corretta, per nulla legittima, unico pretesto su cui far leva per motivare la mia dipartita, e ciò semplicemente perché la vera ragione non è molto nobile e ben pochi sarebbero disposti a supportarla: non ero allineato. Auguro a tutti una felice Pasqua e ringrazio per l'hashtag #iostoconMorganche è inaspettatamente entrato tra le tendenze di Twitter”
A prendere il suo posto sarà Emma, vincitrice del talent nel 2010 e già tre volte direttore artistico, è stata scelta da Amici per sostituire Morgan come coach della squadra bianca. L'incontro con i ragazzi è andato in scena in conclusione di un lungo riepilogo dei fatti, mostrato nella parte finale della quarta puntata. Con molta cautela, Emma Marrone ha chiesto ai ragazzi di tentare una collaborazione, per poi capire alla fine della prossima settimana se ci siano i presupposti per proseguire. Ecco le sue parole: “La situazione è delicata. Proviamo per una puntata, poi vedremo se è il caso che io continui o no. So cosa vuol dire fare Amici e sono qui perché credo nelle potenzialità di questo programma, altrimenti io non esisterei come artista. La mia posizione non è facile, non voglio entrare nel merito di quanto successo. Sto cercando di fare il massimo per fare la puntata, per farvi salire su quel palco con il sorriso. Mettiamoci alla prova, poi vedremo”.


visite articolo: 105

 

componente del giornale web
A noi la parola
diretto da
cristina biancone
Primaria / Secondaria I°
I.C.S. MONTEZEMOLO
di ROMA (RM)