CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

11 giugno 2018   
Progetto “LA SCUOLA E LA LEGALITA'”
di Federica Iazzolino Classe Terza B Scuola Secondaria di Primo Grado

Le sostanze stupefacenti sono in grado di mandare in tilt il cervello. All'inizio provocano un effetto euforico, poi una condizione di serenità e di sonnolenza, dove l'immaginario si confonde con il reale. Presto arriva la dipendenza, che si manifesta attraverso insonnia, irrequietezza e alcuni dolori. Infine, si arriva all'intossicazione, rendendo la persona priva di interessi e di iniziative, e caratterizzata da uno stato di depressione. Le droghe più utilizzate e comuni sono l'oppio, la morfina, l'eroina e la cocaina. Oggi queste sostanze sono molto usate dagli adolescenti.
L'adolescenza è un periodo difficile per noi ragazzi. Ognuno è impegnato a cercare se stesso e ad essere accettato dagli altri. Sono, infatti, molti i ragazzi che per dimenticare, per farsi accettare oppure per affrontare i propri problemi scelgono le strade “più facili”. Una di queste strade è rappresentata dall'assunzione di sostanze stupefacenti.
Al giorno d'oggi il problema legato alle conseguenze dell'utilizzo di droghe è molto sottovalutato dai ragazzi e ogni anno sono sempre di più i giovani che ne fanno uso. Secondo me, è assurdo assumere queste sostanze, perchè così sei tu stesso che distruggi la tua vita. Inoltre, non c'è problema che non si possa risolvere con l'aiuto della famiglia o degli amici. Per questo motivo sono assolutamente contraria alle droghe e perciò dico: Stop alle sostanze stupefacenti!

visite articolo: 271

 

componente del giornale web
GIORNALE ISTITUTO
diretto da
Nicoletta Savella
dell'Infanzia / Primaria / Secondaria I°
I.C. Atella
di Atella (PZ)