CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

12 agosto 2017   
un nuovo piccolo in famiglia
di Arcangela Basile

Circa una settimana fa, io e i miei genitori siamo andati a una festa di un amico di mio padre. Ad un certo punto il cane del proprietario della casa ha iniziato ad abbaiare. Dopo ore ed ore di divertimento, siamo tornati a casa. Il giorno dopo, come tutte le domeniche, siamo andati a mangiare in campagna. Mentre stavo uscendo dalla macchina ho sentito un miagolio, così ho cercato di avvicinarmi sempre di più al richiamo. Da li ho scoperto che proveniva dalla macchina, mi sono abbassata e ho visto una coda di gatto. All'improvviso mi sono alzata e ho incominciato a fare versi per chiamarlo e farlo uscire dalla macchina. Lui anche se molto spaventato è uscito, ma con un mio respiro è subito rientrato. Quel pomeriggio mio padre doveva accompagnare mio zio all' aeroporto di Bari, così io sono andata con lui. Prima di entrare ho detto a mio padre del gatto, ma mio padre mi ha subito detto che se stava sotto la macchina, sentendo il rumore se ne sarebbe andato. Eppure io ci pensavo ancora. Allora mio padre( per prendermi in giro) continuava a dirmi di guardare dietro per vedere se il gatto cadeva, e io lo facevo veramente! Arrivati all' aeroporto mio padre ha sentito un miagolio provenire dalla sua sinistra, a quel punto mi ha creduta …. anche se molto sorpreso. Ci siamo subito fermati e abbiamo cercato di farlo uscire, ma il rumore delle macchine lo impaurivano. Così siamo ripartiti con l’intento di ritornare in campagna e riuscire a farlo uscire, avvicinando gli altri gatti. Mio padre ha fatto salire la macchina su un tufo e abbiamo notato che lui stava sotto al motore, quindi non volevo immaginare il caldo che sentiva. Abbiamo subito pensato che ci sia entrato alla festa in campagna. Dopo circa mezz’ora il mio desiderio si è avverato, è uscito timidamente dalla macchina ed è corso vicino agli altri miei gatti. Il giorno dopo siamo tornati a trovarlo e l’abbiamo visto giocare assieme al mio gattino, che è suo coetaneo. Infatti entrambi hanno quattro mesi, solo che sono maschio e femmina. La mamma del mio gattino però, non l’ha presa tanto bene, per questo ha incominciato ad allontanarlo. Per fortuna questo è durato per pochi giorni, ora sono felici insieme. Con questa avventura lui è venuto con noi andata e ritorno di Bari, e io mi sono guadagnata il mio piccolo PUMA.

visite articolo: 147

 

componente del giornale web
SHOUT - L'URLO
diretto da
Gemma Piccione
Secondaria I°
Istituto Comprensivo don E. Montemurro
di GRAVINA IN PUGLIA (BA)