CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

20 aprile 2017   
ENCELADO, IL SATELLITE DI SATURNO
di Alessia Bray classe III B Scuola Sec I grado di Soleto

Recentemente, a scuola, con la professoressa di Scienze abbiamo parlato della formazione della Terra e del " brodo primordiale ". Proprio da pochi giorni, è stato scoperto che è possibile la vita su altri pianeti. Di recente, un team di scienziati della sonda Cassini ha scoperto che l’oceano ghiacciato della luna di Saturno, Encelado, potrebbe essere un habitat perfetto per alcune tipologie di organismi microscopici.
Nel 2004, arrivarono i primi segnali, grazie all’utilizzo da parte del team della sonda Cassini, di una particolare antenna progettata a L’Aquila. Oggi, dopo ben 13 anni di esplorazione intorno a Saturno, gli scienziati sono finalmente giunti alla tanto sperata conclusione: la luna di Saturno, Encelado, può ospitare la vita.
Encelado ha un diametro di circa 500 chilometri e una temperatura media, che si aggira intorno ai 200 gradi, sotto lo zero. Al di sotto della sua superficie è presente un oceano di circa 50 chilometri, che raggiunge una temperatura di 90°C. Successivamente è stato possibile riscontrare nell’atmosfera idrogeno ed anidride carbonica oltre che la presenza di acqua sia allo stato solido, che allo stato liquido, elementi fondamentali perchè siano possibili forme di vita.
Credo che sia davvero una scoperta molto importante per il futuro, visto che sulla Terra 4 miliardi di anni fa, in un simile " brodo primordiale ", hanno avuto origine i primi organismi unicellulari. Gli scienziati credono che su Encelado si stia creando la stessa attività geotermica e quindi che in futuro si possa formare la vita. Questa scoperta mi ha incuriosito sin da quando l’ho sentita al telegiornale, mi ha sempre affascinato la formazione della vita e vedere sotto i miei occhi che questo potrebbe riaccadere su un altro pianeta mi ha entusiasmato tanto.

visite articolo: 1.549

 

componente del giornale web
L'aquilone
diretto da
Marcello Andrea Mangia
dell'Infanzia / Primaria / Secondaria I°
Istituto Comprensivo "G. Falcone e P. Borsellino"
di Soleto (LE)