CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

22 aprile 2017   
RAGAZZI… ENTRANDO NEL LORO TEMPO LIBERO
di Roberto Di Fabio

Tutti ci poniamo domande sul rapporto ragazzi e videogiochi. Proprio per questo motivo vi propongo queste riflessioni elaborate analizzando i dati di un sondaggio condotto, da me e da un compagno, su 154 alunni delle due scuole secondarie dell’Istituto Comprensivo 1 di Chieti, sondaggio che voleva scoprire interessi e attività dei ragazzi nel loro tempo libero.

I dati in mio possesso smentiscono una convinzione diffusa sui gusti dei ragazzi. Infatti, dalle risposte date dai ragazzi al questionario somministrato, si ricava che non è assolutamente vero che i giovani d’oggi antepongano i videogiochi a ogni altra attività: 102 studenti intervistati su 154 dichiarano di preferire le attività sportive mentre gli appassionati di videogiochi sono solo 49 su 154. Purtroppo, però, si scende al misero numero rappresentato da 23 alunni su 154 quando si contano coloro che, nel tempo libero, preferiscono dedicarsi alla lettura. Alcuni intervistati non hanno risposto alla domanda e mi chiedo se non l’abbiano fatto perché non hanno tempo libero a disposizione.

Un altro dato interessante è quello che riguarda il numero di alunni in possesso di una console: 143 su 163. Sono tanti e questo fa pensare che i ragazzi intervistati siano integrati nella società informatica di oggi. Purtroppo non è così, perché, sollecitati con un’altra domanda, rispondono di utilizzare la console (per la maggior parte) solo per giocare. Fortunatamente quasi tutti gli intervistati affermano di giocare solo un’ora al giorno e, quindi, non possiamo parlare di dipendenza dai videogiochi. Ci sono, però, anche risposte preoccupanti di pochi ragazzi che giocano anche 7 ore al giorno.
Giungiamo dunque alla tipologia di giochi preferita dai ragazzi: i giochi più amati sono gli sparatutto, seguiti dai giochi di sport, di avventura e da quelli di corse automobilistiche. Si preferiscono, cioè, i giochi d’azione che propongono una sfida diretta con avversari.

visite articolo: 792

 

componente del giornale web
Chiarini De Lollis online
diretto da
Rosangela Annecchini
Secondaria I°
ISTITUTO COMPRENSIVO 1
di CHIETI (CH)