CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

20 aprile 2017   
NEL BOSCO OSCURO (II episodio)
di Matteo, 2° G

È proprio davanti a me.
È lui.
Il mago più temuto di tutta la storia dei maghi: il Ribellatore.
D’istinto, preparo le mani tese davanti a me pronto a sferrare un incantesimo al suo primo movimento.
- Ti aspettavo, Naragus
- Cosa vuoi da me?, dico secco
- Semplice…la TUA Magia!!
- Non ci contare bello mio! Maximum!
Sferro un incantesimo mortale contro il Ribellatore, ma appena l’onda magica lo colpisce, sembra che non gli abbia fatto manco il solletico.
- Cosa credi di fare, incapace!
Sono nel panico più totale, non ho nessuna speranza contro quel mago.
Carica una sfera magica contro di me.
Me la sferra contro.
Cerco di proteggermi, ma capisco che non andrà a buon fine e quindi mi nascondo e vedo l’incantesimo colpire il posto in cui ero prima, che viene ridotto in mille pezzi.
So che mi cerca perché attualmente e modestamente, sono il mago più potente tra i giovani maghi.
I miei genitori erano fantastici, mi hanno dotato di una grande magia.
E il Ribellatore la vuole, per lui e solo per lui, per diventare ancora più potente.
Io attacco, lui attacca, attacco di nuovo e lui si difende.
Sono distrutto, l’adrenalina non mi attraversa più.
- E’ ora, Naragus! Restructum!
Tento di difendermi ma non ci riesco, la sfera magica mi colpisce e sento le energie abbandonarmi, mi accascio a terra senza sentire dolore.
Con gli occhi ormai chiusi, vedo la sagoma del Ribellatore che si china sul mio collo con la bocca aperta, e poi non sento più niente.
Fine secondo episodio.

visite articolo: 263

 

componente del giornale web
LA PULCE NELLA SCARPA
diretto da
Francesca Facchin
Secondaria I°
“G. Scarpa”
di Villorba (TV)