CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

10 novembre 2018   
Il latino apre la mente a nuovi mondi e la rende libera
di Elisabetta Elefante

Molto spesso il latino viene definito dai miei coetanei una "lingua morta", che appartiene al passato, come a dire inutile. Parlando per esperienza personale mi ritrovo a smentire completamente queste affermazioni. Credo, infatti, che il latino serva a sviluppare le capacità di ragionamento, logiche ed anche di giudizio. Inoltre testimonia le nostre origini, rivela il nostro passato e perciò il "quando", il "perché" e il "come" della nostra attuale lingua. Io credo che il latino, al contrario di quanto si pensi, sia una lingua "viva" , ci mette a contatto con il passato e il suo studio ci permette di scoprire l'origine dei vocaboli italiani, ci permette di ampliare le nostre conoscenze linguistiche, culturali, intellettuali. Tuttavia, a discapito di questi benefici, di cui io sono convinta sostenitrice tanto da aver scelto di proseguire i miei studi al liceo classico, alcuni politici pensano paradossalmente a un rinnovamento della scuola con l'abolizione dell'insegnamento delle lingue classiche.
Trovo davvero molto sconfortante che, persone demandate a trasmettere il patrimonio culturale linguistico, propongano la scelta di farcela ignorare: il latino apre la mente a nuovi mondi e la rende libera, capace di avere un pensiero proprio.
Ringrazio il D.S. Eugenio D'Orsi ed i miei insegnanti dell'Istituto comprensivo Cangiamila, per la preziosa opportunità formativa offerta.

visite articolo: 253

 

componente del giornale web
CANGIAMILA green
diretto da
Giuseppe Piscopo
Secondaria I°
Istituto comprensivo Cangiamila
di Palma di Montechiaro (AG)