CAMPIONATO ITALIANO DI CULTURA GENERALE www.eccellenzenazionali.it
Premi in Palio: iPhone e ricariche cellulari per gli studenti - iPad e buoni spesa per i docenti - finanziamento alla scuola

27 settembre 2018   
Una splendida passeggiata presso il Borgo di San Matteo
di claudio viserta

Venerdì 21 settembre, la professoressa Sonia D’ Alessio ha organizzato per la mia classe un’ uscita didattica presso il borgo medievale di San Matteo , luogo da caratteristiche invidiabili come la vista sulla città, oppure case molto antiche. Prima di dirigerci verso il borgo, in classe, la prof ci ha parlato della storia medievale della nostra città.
Sarno, era prevalentemente sviluppata sulla parte alta del paese,per avvistare eventuali attacchi nemici. Dove adesso troviamo il Bar Garibaldi prima era presente Piazza Mercato, luogo dove i cittadini oppure i negozianti ,che venivano da altri paesi, si ritrovavano per acquistare o vendere merce ; un'altra particolarità di Sarno era il collegamento attraverso una strada direttamente verso Salerno, prima meta di commercianti e venditori: l'antica via Popilia.
Siamo partiti dalla scuola Giovanni Amendola , per poi passare dove adesso troviamo il Bar Garibaldi, dove abbiamo ammirato la statua in memoria dei caduti della prima guerra mondiale, che raffigura un soldato caduto che si difende attraverso uno scudo; abbiamo poi proseguito, salendo per le scale e arrivando poi dinanzi alla chiesa di San Matteo dove siamo entrati e abbiamo ognuno, dentro di sé, fatto una preghiera.Poi siamo usciti e ci siamo spostati in una stanza al lato della chiesetta, dove era allestita una mostra di quadri molto interessante,con opere che ci sono saltate all’ occhio ,come un albero con varie sfumature di colori sulle foglie oppure quello di un bambino di colore, seduto sulla luna dove si vedeva in lontananza Marte e lo spazio rappresentato sullo sfondo con schizzi di pittura sparsi su tutta la tela.
Usciti da quella stanza, ci siamo fermati a fare merenda, con un panorama molto bello su tutta la città, abbiamo poi proseguito scendendo al contrario, passando di nuovo da dove siamo partiti ammirando le tre fontane che si trovano dinanzi al Palazzo Napoli, esse hanno anche una particolarità, ossia il fatto di possedere una vasca circolare dove nel medioevo i mercanti si fermavano per fare sosta e si abbeveravano insieme ai loro cavalli.
Questa uscita didattica è stata molto piacevole, e divertente ma anche molto istruttiva visto che ho imparato cose che prima non sapevo .

visite articolo: 472

 

componente del giornale web
L'Amendolina
diretto da
Sonia D'Alessio
Secondaria I°
GIOVANNI AMENDOLA
di SARNO (SA)