ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Cotugnoweb news - il giornale web della scuola 3° Circolo Didattico Cotugno di ANDRIA (BA) diretto da ins. Vincenzo Losito
Scuola Primaria - Dirigente scolastico: Dott.ssa Addolorata Guarino - www.alboscuole.it/cotugnowebnews - lettori 529.299

Premi Nazionali: 2004 2005 2006 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
prima pagina archivio articoli redazione
19 aprile 2018   
L’incontro con Roberto Alborghetti: Un’esperienza fantastica!!!
di PAOLO MASTRORILLO

Oggi ,(16/04/18) lo scrittore Bergamasco Roberto Alborghetti è venuto a farci visita ad Andria, alla scuola Maraldo per la presentazione del suo nuovo libro, il Librofonino. Egli ha vinto nel 1992, a Strasburgo, un premio per l’informazione, L’European/Award for Environmental Reporting. Gli abbiamo posto una serie di domande e ci ha raccontato che la passione gli è nata verso la 2°-3° elementare , per farsi tante domande sul mondo passato, presente e futuro e per seguire il proprio percorso serve tanta passione. Gli piaceva e gli piace tutt’ora studiare, infatti dopo la scuola secondaria di 1° grado ha frequentato l’istituto tecnico per studiare i rapporti interculturali tra la gente. Adesso gli nascono tante domande, perché con l’evoluzione della tecnologia i ragazzi trascorrono troppo tempo al cellulare, togliendo così il tempo allo studio. Ci ha spiegato che al tecnologia è molto importante, ma che va usata con cautela, perché può creare dei danni, a volte gravissimi. Pensando quindi a questo gli è venuta l’idea di fare il libro, quindi di farlo parlare. Lo scrittore si augura che il libro possa contrastare, oppure addirittura fermare il bullismo, e infatti nel suo libro i bulli incontrano la polizia postale e solo in quel momento riescono a capire i danni e le cattive azioni che hanno compito. lui e i pediatri pensano che si debba regalare lo smartphone ai propri figli solo dopo le scuole medie perché l’uso può proibirne molte attività e durante lo studio può diminuire la capacità intellettiva dell’utente.. non è consigliato l’uso eccessivo anche perché nel 98% dei casi viene utilizzato per giocare. Quando ha ricevuto il premio era emozionatissimo perché ha capito che era frutto dei suoi studi con cui è riuscito a produrre i suoi articoli sull’ambiente. Ha incontrato Papa Francesco e ci ha scritto 6 libri, l’ultimo di questi sull’arte della cucina. Perché quest’argomento? Perché l’insieme dei cibi buttati nella pattumiera potrebbe sfamare l’altra parte del mondo. Papa Francesco è speciale per la sua semplicità, e infatti ha trattato lo scrittore Bergamasco come un amico, e ci ha scherzato con battute semplici ma profonde. Quando il Papa andò a Roma, in una parrocchia, portò in diparte un ragazzino timido e lo consolò. Il Pontefice quando accolse Alborghetti notò che era in disagio poiché aveva un orzaiolo, quindi gli prescrisse una cura:prendere la fede, raccontare una preghiera e toccarsi 3 volte l’orzaiolo con la fede. Ha funzionato e dopo ha scoperto che questa cura si praticava in Lombardia. Dopo, il Bergamasco ci elencò tutti i rischi della tecnologia, tra cui il cyber- bullismo. Ci ha detto una cosa molto importante , stare lontani dal cellulare, sia per la blue light (luce blu), sia per il coltan, una sostanza radioattiva presente in Congo. Molti bambini Congolesi muoiono per ricavare dal terreno la sostanza che poi viene impiegata nei cellulari. Star molto tempo davanti alla playstation fa molto male, infatti un ragazzino standoci più di 3h consecutive ha avuto l’epilessia fotosensibile. Infine gli abbiamo fatto una serie di domande e ci ha fatto un autografo. E’ stata un’esperienza bellissima.
Paolo Mastrorillo

visite articolo: 909

 

<<< torna indietro