ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Farò del mio peggio News - il giornale web della scuola O. Grassi di SAVONA (SV) diretto da Vincenzo D'Amico - Vincenzo D'Amico
Liceo Scientifico - Dirigente scolastico: Fulvio Bianchi - www.alboscuole.it/farodelmiopeggionews - lettori 74.290

Premi Nazionali: 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
prima pagina archivio articoli redazione
25 maggio 2017   
IL TRAMONTO DELLA SCUOLA
di Ilaria Rizza

Sono una studentessa del liceo scientifico, in una modesta città della Liguria di nome Savona. All'età di diciassette anni, ormai quasi alla fine della mia permanenza dietro ai banchi, sono fermamente convinta che la scuola, in Italia, per quanto i miei giovani occhi possano aver osservato, sia priva ...


23 maggio 2017   
GENERAZIONE "BOH"
di Francesca Ceravolo

Come i giovani si rapportano con il mondo che li circonda: il disagio giovanile non va banalizzato. È l'era dello "sballo", molti la definiscono così: una nuova generazione il cui unico divertimento è autodistruggersi. In un mondo globalizzato e consumistico come quello di oggi, la preparazione psicologica e la consapevolezza che si richiede ai giovani è maggiore rispetto al passato: già da ragazzini, 13/14 anni,ci si ritrova catapultati in ambienti e situazioni dove bisogna sapersi conoscere e riconoscere, dove bisogna affrontare se stessi confrontandosi con gli altri che, spesso, risultano molto diversi da noi. Il disagio giovanile è uno degli argomenti più scottanti che i mass-media riportano quotidianamente all'attenzione del pubblico: ...


23 maggio 2017   
Come si chiama?
di Caterina Canepa

Spesso artisti, scrittori, cantanti, attori hanno dovuto e/o voluto modificare i loro nomi attuali e, divenuti famosi, vengono riconosciuti secondo quelli. Tra questi (scoprite il vero nome o quello scelto successivamente!): 1) Bud Spencer 2) Pasquale Zagaria 3) Marilyn Monroe 4) Robert Allen Zimmermann 5) Maria Callas 6) Mogol 7) Ettore Schmitz 8) Domenica Bertè 9) Edith Piaf 10)Umberto Poli SOLUZIONI: 1) Carlo Pedersoli 2) Lino Banfi 3) Norma Jeane Baker 4) Bob Dylan 5) Anna Maria Cecilia Sophia Kalogheròpoulos 6) Giulio Rapetti 7) Italo Svevo 8) Mia Martini 9) Edith Giovanna Gassion 10) Umberto Saba


23 maggio 2017   
Bookcrossing
di Caterina Canepa

Il BookCrossing (dai termini in lingua inglese book = libro e crossing = attraversamento, passaggio) è un'iniziativa di distribuzione gratuita di libri che ruota intorno all'esistenza di un elenco di volumi identificati da un codice unico, attraverso cui è possibile seguire la traversata del libro, e il suo incrociarsi con i lettori. Materialmente consiste nella pratica di una serie di iniziative collaborative volontarie e completamente gratuite, di cui alcune anche organizzate a livello mondiale, che legano la passione per la lettura e per i libri alla passione per la condivisione delle risorse e dei saperi. L'idea di base è di lasciare libri nell'ambiente naturale compreso quello urbano affinché possano essere ritrovati e quindi letti da ...


23 maggio 2017   
Gli acronimi: questi sconosciuti
di Caterina Canepa

L'acronimo (dal greco ?????, akron, "estremità" + ???µa, on?ma, "nome"), o inizialismo, è un nome formato con le lettere o le sillabe iniziali o finali, o più genericamente con sequenze di più lettere della singola parola abbreviata, di determinate parole di una frase o di una definizione. Alcuni di questi sono presenti nella vostra vita quotidiana e quindi sarebbe opportuno conoscerne il significato: FIAT – Fabbrica Italiana Automobili Torino ABS - Antilock Braking System cioè Sistema anti bloccaggio AGCOM - Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ANAS - Azienda Nazionale Autonoma delle Strade ASL - Azienda Sanitaria Locale BCE - Banca Centrale Europea CIO - Comité International Olympique - Comitato Olimpico Internazionale ...

23 maggio 2017   
Maturità 2018: innovazione o regressione?
di Samuele Pivari

“Due prove scritte ed un colloquio orale. Questo il nuovo esame”. Con queste due semplici righe di comunicato stampa il MIUR stravolge la concezione di Esame di Stato. Ebbene si perché ci si prepara ad entrare in un anno di cambiamento radicale, il 14 Gennaio 2017 infatti, il Consiglio dei Ministri ha dato il primo via libera ad una riforma che, nel caso fosse confermata, interesserebbe gli studenti maturandi a partire dall’anno scolastico 2017-2018. Se le modifiche resteranno quelle previste, l’esame di quinta si svolgerà in maniera molto diversa da quella attuale. Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che la linea adottata dal Governo sarebbe quella di mantenere la prima e la seconda prova scritta di indirizzo, con alcune modifiche, di abolire ...


23 maggio 2017   
Registro elettronico: un passo avanti, o due indietro?
di Giacomo Tomasi Cenesi

È ormai da diversi anni che nelle scuole italiane il registro in formato elettronico ha spodestato il buon vecchio registro cartaceo; l'obiettivo del ministero è di dare il via ad un processo di modernizzazione del sistema didattico che porti ad un maggiore grado di integrazione dei dati e ad una sburocratizzazione del lavoro dei docenti. Se dal punto di vista teorico tale provvedimento appare promettente, nella vita scolastica di tutti i giorni, al contrario, studenti e insegnanti si trovano a dover fronteggiare le scomodità che giacciono dietro a un supporto di tipo informatico, alimentando una polemica che sembra destinata ad intensificarsi; siamo, quindi, sicuri che questo provvedimento rappresenti un'agevolazione? O piuttosto si tratta ...


08 aprile 2017   
Recensione del film: “L'attimo fuggente.”
di Michela Marsio

Il film, prodotto nel 1989 e girato negli Stati Uniti, è stato diretto da Peter Weir; i protagonisti sono Robin Williams (Mr. Keating), Robert Sean Leonard (Neil), Ethan Hawke (Todd Anderson). Genere drammatico. L'attimo fuggente, ambientato nel 1959, descrive alcune vicende accadute nella Welton Accademy, collegio maschile severo e chiuso al libero arbitrio, alla fantasia e all'immaginazione. Si tratta comunque di una delle migliori scuole preparatorie degli Stati Uniti, nella quale dominano i quattro pilastri: disciplina, tradizione, onore ed eccellenza. I protagonisti di questo film sono adolescenti la cui esistenza è stata pianificata senza la minima considerazione per le loro aspirazioni personali. Nelle fredde aule scolastiche si ...


08 aprile 2017   
DUE MODI PER NON SOFFRIRE NELL'INFERNO - ITALO CALVINO
di elisa pericle

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. (Italo Calvino / Le città invisibili-1972) Sono completamente d'accordo con l'affermazione di Italo Calvino, l'inferno dei viventi esiste eccome, e non è un luogo nascosto in chissà quale parte del mondo, ma è qui, tutto intorno a noi. Penso che ci sia sempre stato un inferno ...


08 aprile 2017   
EGOISMO ED INDIFFERENZA, I MALI PEGGIORI DEI NOSTRI TEMPI
di elisa pericle

Al giorno d'oggi a troppi appare quasi strano parlare di povertà, miseria, analfabetismo e carestie: sembrano tutte parole appartenenti ad un'altra epoca. Purtroppo a molte persone non scatta nulla nella mente quando si parla di tali argomenti, li percepiscono totalmente estranei. Forse la gente fondamentalmente non è cattiva, ma ha paura, paura di conoscere cosa c'è al di fuori delle quattro mura di casa, paura di scoprire come funziona realmente il mondo. Però buona parte del genere umano sa benissimo come gira là fuori, ma non se ne interessa lo stesso. Dovremmo considerarci tutti fratelli, tutti alla pari: io non penso che se queste persone avessero un fratello o sorella affamato gli volterebbero le spalle. Basterebbe così poco, ma così ...

08 aprile 2017   
Tra sogno e paura
di Giacomo Manfredi

Come inizio di un immaginario confronto tra l'attuale Presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump, e colui che lo è stato dal 2008 al 2016, Barack Obama, si può partire dai relativi slogan elettorali. Se "Yes we can" (Sì, noi possiamo) contiene concetti di inclusione "we", realizzazione di un sogno "can" e positività "Yes", lo slogan scelto da Trump "Make America great again" (facciamo l'America di nuovo grande) è un concentrato di nazionalismo e populismo. Soffermiamoci ora sul passato dei due candidati per capirne meglio l'arrivo alla Presidenza. Obama prima di candidarsi alla Casa Bianca era un avvocato, difensore dei diritti civili, senatore dell'Illinois per i Democratici. Eletto 44° Presidente degli Stati Uniti è stato il ...


08 aprile 2017   
Gli eSports, un futuro dello sport
di Alessandro  Acquilino

Gli eSports (sport elettronici) sono delle competizioni di videogiochi a livello internazionale, dove le persone si sfidano al fine di arrivare primi in classifica e di ottenere un qualche premio o riconoscimento. Questo fenomeno sta riscuotendo un enorme successo soprattutto in paesi come Stati uniti, Giappone e Corea del Sud, tant' è che in quest' ultima il videogioco Starcraft è diventato sport nazionale. In italia questo campo è poco conosciuto, anche grazie all' azione di alcuni giornali che additano i videogiochi come la rovina dei giovani. Da una stima di Deloitte Global si pensa che il numero di spettatori di queste competizioni fu di 150 milioni nel 2016. Non tutti i tipi di videogiochi sono adatti a queste competizioni, i generi più ...


08 aprile 2017   
LA BATTAGLIA DEGLI ULIVI
di patrizia gaia stendardo

Negli ultimi giorni si legge della battaglia per gli ulivi di Melendugno. Non mi era molto chiaro il motivo delle proteste e quindi ho cercato di comprendere quale fosse il problema, anche perché ricordavo che qualche tempo fa gli ulivi pugliesi si erano resi di nuovo protagonisti di altre proteste a causa del batterio Xylella, che aveva fatto registrare la morte di numerosi ulivi. In seguito, si erano scatenate diverse battaglie legali poiché veniva imposto ai proprietari di tagliare centinaia di alberi, simboli storici e fonte di guadagno. Oggi ancora una volta l’ulivo è protagonista suo malgrado. L’oggetto del contendere prende spunto dal c.d., Corridoio Meridionale del Gas (SGC), si legge sul sito della società che “è l’espressione coniata ...


28 marzo 2017   
ANALISI della POESIA di Francesco PETRARCA: “Voi ch’ascoltate in rime sparse il suono”
di Francesca Ceravolo

Il sonetto introduttivo del “Canzoniere”, scritto da Francesca Petrarca, opera alla quale si dedicò per tutta la vita, prende il titolo di: “Voi ch’ascoltate in rime sparse il suono”. L’autore parla dell’esperienza amorosa, ormai superata nella prospettiva cristiana, ed offre al lettore quattro tipi di informazioni: la prima è quella di ammettere di essere stato per lungo tempo innamorato; la seconda di essere cambiato, maturato; la terza è quella di chiedere perdono e pietà; mentre l’ultima, non esplicita, è quella di credere di essere degno di comprensione. Egli si rivolge direttamente a coloro (Voi) che, come lui, hanno sofferto per amore e si scusa, non solo per aver messo da parte Dio, ma anche per aver prodotto “rime sparse”, cioè componimenti ...


28 marzo 2017   
La vera passione degli italiani: il divano!
di Giulia Sacco

Nel susseguirsi degli anni l’Italia sta trascurando sempre di più lo sport; più che fare attività fisica gli italiani preferiscono “praticarla” attraverso uno schermo … Secondo l'ultimo dato Istat, riportato nel 2016, la quota di sportivi sarebbe salita quasi del 3% (per un totale di 33,3%), sfiorando i 20 milioni di praticanti. Il 60% dei cittadini dell’Italia ha dichiarato di non praticare alcuno sport, compreso anche quel minimo sforzo di fare una passeggiatina ogni tanto, un giro in bicicletta o magari una nuotata. Il dato generale non è però omogeneo all’interno della nazione: al nord gli sportivi sfiorano le vette del 40%, al centro scendono al 35%, sprofondando al 23% al sud dove, invece, i sedentari superano il 50%. Nella lista ...