ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Il Gallo Strillone
on line
- il giornale web della scuola I.T.C. A. GALLO di AVERSA (CE) diretto da Salvatore Giordano
Istituto Tecnico per il Turismo / Istituto Tecnico Commerciale - Dirigente scolastico: Vincenza Di Ronza - www.alboscuole.it/111571 - lettori 34.000

Premi Nazionali: 2010 2011 2012
prima pagina archivio articoli redazione
04 maggio 2018   
"AVERSA MILLENARIA": STUDENTI DEL "GALLO" PROTAGONISTI DELL'EVENTO CULTURALE
di ANGELA COMPARONE

Quest’anno, nei giorni 20 e 21 aprile 2018, si è aggiunto un altro tassello al mosaico rievocativo del Millennio di Aversa, che verrà celebrato ufficialmente nel 2022, come stabilito dall’ Amministrazione Comunale nel 2013. In quello stesso anno l’Associazione “AversaTurismo” iniziò un cammino di avvicinamento ai Mille Anni ideando e creando “Aversa Millenaria”, un progetto per far conoscere ai cittadini, ed in particolare ai giovani, le origini normanne e l’evoluzione storica della Città.
Una delle tappe fondamentali di questo progetto è stata la celebrazione primaverile del Compleanno di Aversa, svoltasi nel Parco Pozzi di Aversa il 21 aprile 2018, con il coinvolgimento delle scuole della Città, ognuna di esse abbinata ad una Comunità, il cui territorio di pertinenza comprendeva una zona specifica del Centro Storico. Gli Istituti scolastici aversani, tra cui anche l’ I.T.E. “A.Gallo”, hanno curato la formazione di giovani guide e l’allestimento di tende espositive presso il “Villaggio della Conoscenza”.
La cerimonia ha avuto inizio con il taglio del nastro da parte del Sindaco Domenico De Cristofaro. Subito dopo, sono stati aperti al pubblico gli stand e sono state messe in atto altre varie iniziative. Tra le più interessanti, una “Caccia al tesoro”, organizzata dalla prof.ssa Amalia Russo e dal responsabile dell’ ufficio tecnico Antonio Schiavone , coadiuvati allo Stand, dalle professoresse Stabile e Pedata, e, “in itinere”, dalla prof.ssa Cavallo, col supporto del responsabile del “Giornale degli studenti”, prof. Salvatore Giordano. La “gara”, cui hanno partecipati molti giovani (anche del “Gallo”), consisteva nel ritirare al proprio Stand una busta contenente una mappa di alcuni monumenti di Aversa che dovevano trovare, scattarsi un “selfie” vicino ad essi e alla fine riuscire a consegnarle nel minor tempo possibile.
Parte molto attiva alla Manifestazione l’hanno avuta gli allievi di 2^ C, 2^ B, partecipanti al Progetto “Scuola Viva” (accompagnati dall’Esperta, dott.ssa Gemma Sergi, e dalla tutor, prof.ssa Anna Denito), e della 4^ Tur., che ha fornito il servizio Hostess Stuart . Essi hanno assunto il compito di giovani guide, accompagnando sia le classi di altre scuole sia visitatori occasionali ai quali spiegavano la storia della comunità loro affidate (S.Maria a Piazza ,S. Maria del popolo ,Chiesa delle Cappuccinelle) e della fondazione di Aversa.
Altra iniziativa interessante: il “Palio della Conoscenza” (ovvero, una gara con l’arco). Ogni Scuola-Comunità veniva rappresentata da un arciere, presentato dal maestro dìarco Mimmo Del Piano. La sfida consisteva nel realizzare il miglior punteggio con due frecce a disposizione. Per la nostra scuola ha partecipato Vincenzo Sagliano (1^ A Sport) che ha passato il turno contro l’alunno della “De Curtis” totalizzando 14 punti, affiancato dai Rubabandiera Romieli Simone e Fortunato Di Mauro (1^ A Sport.) e Alexandru Matalan (1^ B Sport.) che , nel pomeriggio, hanno partecipato al Tradizionale Corteo storico per la città con sbandieratori, spettacoli, musiche e danze.
Anche per quest’anno è stata realizzata una cartolina/brochure. Vincitrice del concorso “Crea la Cartolina”, è risultata una studentessa del nostro Istituto, Francesca Perfetto della 1^ A Tur. La cartolina è dedicata alle “Comunità”: non solo “accompagna” il 996° Compleanno di Aversa ma costituisce, nel contempo, un indispensabile strumento di guida per chi voglia conoscere da vicino le origini della Città.
Nel corso della mattinata abbiamo avuto anche l’opportunità di raccogliere le impressioni del Sindaco di Aversa, dott. Domenico De Cristofaro, e del Presidente dell’Associazione “Aversa Turismo”, dott. Sergio D’Ottone.
Abbiamo rivolto loro la seguente domanda:
- MA ALLORA CHE EFFETTO FA VEDERE TANTI GIOVANI PARTECIPARE DA PROTAGONISTI A UN EVENTO CULTURALE COSI IMPORTANTE PER LA CITTÀ?-
- SINDACO: “Mi emoziona ma soprattutto mi fa ben sperare per il futuro e mi fa star bene, quindi è questa la forza pere farmi andare avanti per essere determinato a contribuire per quello che posso a dare la nostra collaborazione come amministrazione a quest’evento. Confido molto in voi, nelle scuole in generale, nelle dirigenze scolastiche, nei professori e nei docenti che possiate dare veramente una svolta alla Città.”
IL PRESIDENTE A.T: “ Il nostro obbiettivo di organizzazione è stato il qualche modo raggiunto perché noi vogliamo che i giovani partecipano e si sentano protagonisti nel percorso culturale per riappropriarsi dell’ identità del nostro territorio. Molti giovani purtroppo non conoscono la storia di Aversa e quindi è giusto che possano studiare e capire che cosa è avvenuto in mille anni di storia.”

ANGELA COMPARONE

visite articolo: 1.164

 

<<< torna indietro