ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

 

 

 

Il Viandante

 

 

 

Il Viandante - il giornale web della scuola N. SENSALE di NOCERA INFERIORE (SA) diretto da Assunta Tortora
Liceo Scientifico - Dirigente scolastico: Elvira D'Ambrosio - www.alboscuole.it/ilviandante - lettori 27.507

Premi Nazionali: 2006 2007 2008 2012
prima pagina archivio articoli redazione
02 febbraio 2017   
INCONTRO CON L’AUTORE- Antonella Ossorio
di Teresa Corvino

Lunedì 19 Dicembre presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico Nicola Sensale si è tenuto l’incontro con l’autrice Antonella Ossorio scrittrice de “La mammana”, che ha accettato con piacere di essere la protagonista di quest’interessante evento, organizzato e curato dal Gruppo Biblioteca del nostro Istituto.
Antonella Ossorio nasce a Napoli e già in giovane età si dedica completamente alla passione per la scrittura. Dopo un periodo dedicato all’insegnamento, infatti, ha pubblicato numerosi libri per ragazzi con Giunti, Electa, Rizzoli ed Einaudi Ragazzi e ha iniziato a condurre laboratori di poesia e scrittura creativa. Suo ultimo lavoro “La mammana”, pubblicato nel 2014 dalla casa editrice Einaudi.
Durante l’incontro attraverso la lettura di alcuni passi e grazie alle spiegazioni e ai commenti fatti dall’autrice, abbiamo avuto modo di scoprire qualcosa in più sui personaggi e sulla trama e anche chi dei presenti non era a conoscenza del libro in questione ha potuto capire con quanta passione e con quale dedizione l’autrice svolge il suo lavoro.
“La mammana” rappresenta l’esordio dell’autrice nella narrativa storica. Il libro si apre con la nascita di una bambina, nata da un parto complicato e assistito da Lucina, la “mammana” del paese. La neonata è pero albina ed è quindi una maledizione. RIfiutata dalla madre, viene presa in affidamento da Lucina che decide poi di trasferirsi a Napoli con Stella. Neanche nella nuova città sembrano però trovare un equilibrio perché "così come è un azzardo giurare per sempre, è un peccato di superbia affermare mai più".
Il libro è un insieme di storia e saga familiare ed è un inno alle persone coraggiose che tra doveri e desideri cercano la propria strada.
Antonella Ossorio è stata molto disponibile ed ha soddisfatto tutte le nostre curiosità rispondendo esaustivamente e sempre con entusiasmo anche alla più banale delle domande che le sono state poste. Gli alunni, per primi, si sono dimostrati interessati e partecipativi. La buona riuscita dell’evento è stata evidente e per questo motivo è stato debito un ringraziamento speciale all’autrice, che sicuramente avremo modo di rincontrare, magari alla presentazione di un suo prossimo libro.

visite articolo: 1.345

 

<<< torna indietro