ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

 

 

 

Il Viandante

 

 

 

Il Viandante - il giornale web della scuola N. SENSALE di NOCERA INFERIORE (SA) diretto da Assunta Tortora
Liceo Scientifico - Dirigente scolastico: Elvira D'Ambrosio - www.alboscuole.it/ilviandante - lettori 28.301

Premi Nazionali: 2006 2007 2008 2012
prima pagina archivio articoli redazione
07 giugno 2017   
SAVE OUR WORLD
di Mirko Bruno

Quando ieri pomeriggio è stata comunicata la notizia dell’attentato a Londra su tutti i telegiornali mondiali, il mondo, ancora una volta, ha subito un attentato terroristico e, anche a decine di centinaia di kilometri di distanza, dove si pensa di essere al sicuro, si sono sentiti gli effetti. Eh beh, sembrerà strano ma qui si parla di mondo e non solo di Londra perché molto spesso ci dimentichiamo che, in fondo, siamo tutti della stessa razza: siamo tutti esseri umani e viviamo tutti nello stesso luogo con una cosa in comune: la natura. Spesso, però, purtroppo, lo dimentichiamo e ci combattiamo a vicenda per intolleranze religiose, culturali, etniche o addirittura politiche. Non ci rendiamo conto, insomma, che tutti abbiamo avuto lo stesso inizio e siamo destinati alla stessa fine ma purtroppo a volte anzi oserei dire spesso se non sempre siamo affascinati anzi “trascinati” dai soldi, dal potere e dalla fama. Oggi “l’uomo vero” è il potente, il forte o l’uomo ricco che, secondo la mentalità comune, può comprare tutto, mentre il povero è destinato ad essere emarginato solo perché è vestito in modo diverso, oppure per il semplice fatto che vive in mezzo alla strada ad elemosinare. Purtroppo la situazione sta degenerando e questo è la conseguenza della nostra società, non quella europea, americana o asiatica bensì quella mondiale: una società consumistica e capitalista che ha interesse solo nei capitali e nel consumo per produrre altri capitali, che, in fondo, sono semplici fogli di carta. Beh quando allora si parla di terrorismo, si parla di Isis, si parla di paura e di spavento pensiamo bene, riflettiamoci e rendiamoci conto in quale situazione ci siamo messi. Lo ha detto Gandhi, qualche decina di anni fa, lo ha detto Michael Jackson con la famosa “Heal the world” e lo dicono ancora in tanti oggi: impegniamoci a cambiare e a salvare il mondo con piccoli gesti quotidiani. Insomma, richiamandoci a Gandhi, “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo!”

visite articolo: 2.055

 

<<< torna indietro