ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

C E R B E R I   V O X 

CERBERI VOX - il giornale web della scuola Enrico Fermi di Canosa di Puglia (BT) (BA) diretto da Giulia Giorgio
Liceo Scientifico - Dirigente scolastico: Nunzia Silvestri - www.alboscuole.it/174562 - lettori 148.562

Premi Nazionali: 2011 2012 2013 2014
prima pagina archivio articoli redazione
13 febbraio 2018   
MUSICA E FIORI
di biagio maria boccaccio

Da sempre la Liguria è meta di turisti amanti del mare. Ebbene anch’io se fossi un amante del mare (cosa che non sono, essendo devoto alla montagna) trascorrerei volentieri una settimana su una costa frastagliata della meravigliosa Costa Azzurra. Questo mare, tipicamente limpido e trasparente, attira milioni di persone sia in Liguria che nel Principato di Monaco, in città come Genova, Monaco, Nizza, La Spezia... Sanremo. Ebbene sì, la città di Italo Calvino, nella quale si trasferì con i genitori da Cuba; città importante anche per il poeta Eugenio Montale, uno dei più importanti esponenti dell’Ermetismo italiano assieme a Ungaretti e Quasimodo, ...

27 aprile 2018   
IL PICCOLO ALFIE
di biagio maria boccaccio

A volte si pensa che lo stato inglese sia il più evoluto di tutti, ma da quello che ora sta dimostrando ora, sembra che sia rimasto ancora all'epoca nella quale la britannia era invasa dai celti. Non è simbolo di civiltà condannare un bambino alla morte. Non è civiltà non permettere a dei genitori di decidere sul destino del proprio bambino. Non è civiltà negare la cittadinanza di un altro paese. Ebbene tutto ciò è stato compiuto da uno stato che di civiltà non ha nulla. Il piccolo Alfieri per fortuna si salvato dopo avergli staccato i macchinari respiratori nel cuore della notte. I genitori ora hanno un barlume di speranza, ma solo se il giudice scioglierà quell'organo che sembra un cuore, ma probabilmente non lo è. Il papa, Minniti e altri italiani si sono mobilitati per permettere la cittadinanza al bambino e salvargli la vita. Speriamo che per lo meno, anche gli inglesi , invece di correre dietro al neonato di Cate e William convincano lo stato a far continuare la vita del piccolo.


09 aprile 2018   
UN CANTO STRAZIANTE
di Boccaccio Biagio Maria

Tristezza nell’aria del Sabato Santo. Una musica di dolore attraversa i vicoli canosini, un canto straziante che rattrista persino il più allegro dei passanti, che lascia una scia fredda al suo passaggio, la quale interrompe bruscamente il dolce cinguettio dei passeri primaverili. Una marcia funebre, sonata da un’orchestra di tromboni, corni, tube, trombe, che alla luce del sole della mattina di codesta mattina, brillano e questa loro brillantezza rafforza il loro potente e triste suono. Ad un certo punto inizia un canto, che porta pathos in tutti ...


17 febbraio 2018   
Uomo e Donna: c'è parità tra i due sessi?
di IVAN DI BIASE

Dagli ultimi sondaggi e da ciò che ascoltiamo e vediamo, dai notiziari e non solo, non è difficile rispondere a tale quesito. In realtà tutti i giorni assistiamo a incresciose immagini televisive che narrano ciò che sistematicamente accade: violenze, stupri e addirittura scabrosi omicidi, dove si omette il cadavere e chi perde il controllo della situazione decide di togliersi la vita o inscena situazioni dove si sente estraneo ai fatti. Solo dopo svariate indagini, viene a galla la verità di cosa realmente è accaduto. Basti pensare a casi ecclatanti che hanno suscitato vergogna, indignazione e dolore all'opinione pubblica. Esempi ce ne sono tanti come Elena Ceste, ove il marito la dava per scomparsa, Melania Rea che ha smesso di fare la mamma di una bimba di solo due anni per la malvagità di un marito bugiardo che ha inscenato una gita, pur di creare le condizioni perfette per attuare ciò su cui aveva pensato, solo perchè parallelamente aveva un' altra storia. Come questi, ce ne sono tantissimi altri. Ma ciò che ci deve far riflettere ...

27 aprile 2018   
IL NUOVO FILM MARVEL
di biagio maria boccaccio

Era da tre anni che aspettavamo questo momento. Tre lunghissimi anni, quasi interminabili. Avengers Infinity War è arrivato nelle grandi sale. Il titano pazzo ha conquistato le sei gemme, e gli Avengers saranno pronti a fermarlo ? Non lo sapremo finché non vedremo il lavoro dei Russo, e a quanto pare, ...

28 marzo 2018   
Baciando la PIETRA DELL'UNZIONE
di giuseppe di nunno

La Pietra dell’Unzione di Gerusalemme L’EPITAFFIO in greco dalla CUSTODIA DI TERRA SANTA Sulle vie di Gesù, posando i passi sulla Terra Santa e visitando il Santo Sepolcro nella Basilica di Gerusalemme, lo sguardo del pellegrino, le sue ginocchia, il suo bacio si posano nell’atrio della Basilica ...

06 aprile 2018   
A Scuola di Palazzo Montecitorio
di giuseppe di nunno

Le Virtù di Palazzo Montecitorio. Omaggio ai Deputati della Repubblica Italiana L’ingresso a Palazzo Montecitorio, dove le lettere maiuscole C e D si intrecciano a suggellare la Camera dei Deputati, offre agli eletti dal consenso democratico la bellezza architettonica di due tondi scultorei di m. ...


04 marzo 2018   
IL TROPPO AMORE DA' LA SPINTA A...
di Sara Di Biase

La violenza sulle donne è una delle violenze più diffuse al mondo, è una vera e propria violazione dei diritti umani. Mediamente, una donna su tre dai 15 anni in su, sia in Italia che nel mondo subisce violenza; molto spesso i responsabili sono partner o ex partner che giustificano il loro gesto con una frase che racchiude la loro poca maturità: "l'ho fatto per troppo amore" senza pensare che l'amore non è "possesso" ma rispetto della persona. Anche papa Francesco fa sentire la sua voce nella giornata contro la violenza sulle donne ricordando che: "la donna è armonia, poesia e bellezza: senza la donna non c'è armonia. Dio ha creato la donna per dare a tutti una madre". Oggi la televisione ci bombarda con i continui servizi che riportano notizie di crimini orribili, tanto da diventare come un ...


17 febbraio 2018   
L’ amore non è violenza,l’ amore non è possesso!
di Giovanni Nero

Nella mentalità degli antichi greci la donna non era considerata adatta alla vita politica e sociale,ma veniva ritenuta per natura consacrata alla vita domestica.Persino Aristotele,fondatore del pensiero occidentale,riteneva che la donna fosse una creatura passiva, perchè riveste un ruolo passivo nella riproduzione,come semplice incubatrice del seme maschile(Aristotele,Sulla Generazione degli animali,libro II).Nel corso dei secoli la donna acquisì più diritti,ma era ritenuta priva di ragione,e quindi poco affidabile.Ancora oggi anche in Italia come in molte società comtemporanee,c’è una cultura maschilista,una forma di “violenza simbolica”,ovvero una forma di potere che impone alle donne di adeguarsi ai modelli proposti dagli uomini.La violenza,in questo caso alle donne,non è sempre fisica,ma ...

17 febbraio 2018   
amore non è violenza
di Mariachiara Di Stasi

Sono tante le donne che vengono picchiate e maltrattate , pestate a sangue e addirittura uccise dai loro partener a causa di un rifiuto , o per pura gelosia. Secondo uno studio sono oltre 1740 le donne che in dieci anni sono state uccise dai loro uomini che dicevano di amarle. Questo tipo di crimine che però viene commesso sulle donne prende il nome ...

17 febbraio 2018   
Le donne che nascondono il dolore
di Mariachiara Di Nunno

Ormai la violenza sulle donne è diventata negli ultimi anni un pericolo . Essa viene mostrata come un rapporto basato sulla prevaricazione. Tra i tanti filosofi, anche Aristotele riteneva che la donna fossa una creatura passiva e venivano ritenute prive di razionalità. Tra i rapporti di coppie si crea il pensiero del dominio e infatti i dominanti portano a svalutare la donna. In aggiunta il sociologo Pierre Bourdieu descrive ciò come una violenza simbolica che impone alle donne di sottomettersi ai modelli di pensiero degli uomini.Un informazione ...

17 febbraio 2018   
EMERGENZA VIOLENZA!
di Iolanda barbarossa

Il rapporto uomo-donna è diventato negli ultimi anni un’emergenza. Al giorno d’oggi, dovunque si sente parlare di donne che vengono maltrattate dai propri mariti anche per futili motivi, infatti vi sono vari tipi di violenza. Un esempio di queste è la violenza simbolica, la quale si riferisce ad una forma di potere imposta dagli uomini sulle donne dove esse devono adeguarsi all’uomo. La violenza più diffusa è la violenza domestica, cioè una violenza ...