ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Articolo ventuno
Articolo ventuno - il giornale web della scuola Istituto Comprensivo "F. Nullo" di Scanzorosciate (BG) diretto da Adriana Savoca
Scuola Secondaria I° - Dirigente scolastico: Prof. Luigi Airoldi - www.alboscuole.it/174982 - lettori 211.158

Premi Nazionali: 2012 2013 2014
prima pagina archivio articoli redazione
21 marzo 2018   
Marta
di Claudia Sangiovanni della classe 1 G della Scuola Secondaria di Pedrengo

Mi chiamo Marta e ho 73 anni.
Mi sono diplomata alla scuola di Ragioneria.
Vivo da sola in una casa molto grande per una persona.
Anche se sono molto energica vivo al terzo piano di un condominio; quando rientro a casa, la cosa che mi stanca di più, sono le scale; ma non così tanto.
Mi ritengo una persona autosufficiente; ho una certa età ma sono molto attiva.
Visto che vivo in una grande città, per spostarmi, o uso l’autobus o la mia macchina.
Quando posso faccio lunghe camminate in centro, anche per incontri culturali.
Abito in una casa grande per cui ho bisogno che qualcuno mi aiuti a pulirla, perché sono una persona con tanti impegni.
Quando ho del tempo libero, mi rilasso stando a casa, leggendo dei libri o delle riviste.
Uso molto anche il telefono e guardo la televisione.
Mi trovo spesso con amici e famiglia; di solito ci troviamo a casa mia per organizzare cene o pranzi perché mi piace molto cucinare. Ho questa passione da quando sono piccola, infatti avevo un ristorante gestito dai miei genitori.
Le mie preoccupazioni non sono molte essendo una persona positiva, ma le principali sono: la salute dei miei familiari, la sicurezza, sia mia che dei miei cari e l’età.
Se ripenso a quando ero piccola mi sento abbastanza felice nonostante abbia avuto tante difficoltà, mi reputo una persona fortunata perchè credo che gli altri mi abbiano dato tanto.
I miei ricordi migliori sono quando giocavo con i miei amici e ci divertivamo con poco.
Ma il ricordo più bello è stato il giorno in cui la mia mamma ha partorito il mio fratellino, anche se quando è cresciuto abbiamo litigato tantissimo.
È il mio ricordo più bello perché appena ho visto quel fagottino lo volevo prendere in braccio per coccolarlo ma non ho potuto perché ero troppo piccola.
Sono molto contenta di essere diventata nonna, avere l’affetto dei miei nipoti e voler loro bene.

visite articolo: 2.124

 

<<< torna indietro