ALBOSCUOLE   ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI GIORNALISMO SCOLASTICO
TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Children Reporters
CHILDREN REPORTERS - il giornale web della scuola " M. Preziuso" di Rionero in Vulture (PZ) diretto da Maria Teresa Carrieri
Scuola Primaria - Dirigente scolastico: Gerardo Antonio Pinto - www.alboscuole.it/175062 - lettori 16.140

Premi Nazionali: 2012
prima pagina archivio articoli redazione
02 giugno 2012   
Una visita a " Grotticelle"
di Michele Buccino classe III B

Il giorno 16 Maggio 2012 noi alunni di classe III A-B abbiamo effettuato un’escursione nei luoghi in cui vive una famosa falena: la Bramea.
Arrivati ci siamo incamminati lungo dei sentieri, attraverso papaveri, alberi, fave e asparagi selvatici. Davanti a noi c’ era una guardia forestale.
Ad un certo punto ci siamo fermati poiché la maestra di storia e geografia, in sintonia con quello che stiamo studiando a scuola, ci ha mostrato il Monte Vulture ed il Monte San Michele. Dal momento che io avevo la macchina fotografica ho colto l’occasione per realizzare alcune foto.
Dopo un lungo percorso siamo entrati in un bosco pieno di alberi piccoli e giganti. La forestale ci ha fatto fermare davanti ad un cartello sul quale vi era disegnata la vita della Bramea e c’ era scritto: MINISTERO DELL’ AGRICOLTURA E DEL CORPO FORESTALE, RISERVA NATURALE PER LA BIODIVERSITA’. La guardia forestale ci ha fornito informazioni sugli alberi e sugli animali che popolano quel bosco.
Successivamente siamo passati sotto una sbarra che segna l’inizio della località Grotticelle.
Superata la sbarra, abbiamo ripreso a camminare, circondati da lecci, ontani, pini, abeti, alla destra un ripido burrone con pungitopi e foglie che pendevano dai tronchi degli alberi.
Io mi sono unito al gruppo dei naturalisti, inventato noi bambini della 3°A e 3°B, come esploratore e fotografo. Ad un certo punto sono rimasto affascinato a vedere le radici di un albero: sembravano le rocce che decorano un acquario. Così le ho fotografate mettendo a fuoco la radice centrale.
In seguito ho fotografato anche una pianta che la guida ci ha mostrato per la sua importanza. Abbiamo continuato a camminare raccogliendo bacche, pungitopi, foglie che non sapevamo nemmeno di che albero fossero e anche la menta selvatica. Alla fine ci siamo fermati per mangiare un panino. Mentre mangiavamo io e il mio gruppo di NATURALISTI abbiamo parlato un po’ di quello che era stato fotografato e filmato. Successivamente abbiamo cominciato a giocare rincorrendoci.

visite articolo: 6.137

 

<<< torna indietro